Il fiume invisibile. I testimoni

Giuseppina Tettamanti

Io e mio marito oggi siamo pensionati ma abbiamo un passato lavorativo comune, tutti e due infatti abbiamo intrapreso una carriera in azienda: Alessandro era titolare di un’impresa commerciale d’importazione e distribuzione sul territorio nazionale mentre io, dopo gli studi come assistente sociale, sono diventata col tempo direttore amministrativo di una grande azienda e successivamente di un’altra impresa ma più modesta.
read more

Carla Lombardi

Mi chiamo Carla Emilia Lombardi, sono la maggiore di sette fratelli. Mio papà ha messo in piedi la Ticinoplast nel 1967, per la precisione la Ticinoplast nasce il 13 di gennaio del 1967. Io non mi sono mai voluta occupare dell’azienda di mio papà, mentre i miei fratelli sì. Io non amavo questo lavoro.
read more

Giovanni Baj

Ho sempre avuto la passione per l’orto, e anche se svolgevo un lavoro che non aveva nulla a che fare con l’agricoltura, ovvero lavoravo nel settore dell’abbigliamento, ho sempre coltivato il mio pezzo di terra per uso famigiare, poi sono andato in pensione e finalmente ho dato libero sfogo, e sopratutto a tempo pieno, a una mia grande passione. Così cominciai a dedicarmi anima e corpo alla coltivazione dell’asparago e nel 2000 decisi di far nascere l’azienda agricola
read more

Angelo Sonzini

Da quando sono nato, nel 1938, ho sempre abitato qui; tutta la mia famiglia, anche mio nonno, ha sempre vissuto qui al mulino. Sebbene mio nonno appartenesse a una famiglia di mugnai era l’unico dei quattro fratelli a non praticare questo mestiere, lui infatti era fabbro; conservo ancora l’insegna della sua attività che reca esattamente la dicitura “Sonzini Angelo, fabbro con fabbrica di reti metalliche e frena ruote per carri e carretti”.
read more

Marco Besozzi

Dal 2005 sono vicepresidente del Consorzio del Fiume Olona, ma la mia esperienza con il Consorzio e con il fiume comincia molto tempo prima. Io sono proprio nato sull’Olona, a Pogliano ed erano di Pogliano anche i miei genitori che qui possedevano dei terreni che non erano destinati all’agricoltura, a differenza del terreno di cui io oggi sono proprietario, ma venivano utilizzati per l’estrazione dell’argilla: fino agli anni ’60 questa zona in effetti era ricca di fornaci. Anche i miei bisnonni erano dei “fornaciari”. Poi nel dopoguerra, in seguito alla carenza di argilla, le fornaci chiusero e gradualmente i suoli cambiarono destinazione d’uso.
read more

Fulvio Miscione

Nel novembre 2003 sono entrato nell’organico del Consorzio del fiume Olona e successivamente, in un consiglio di amministrazione, sono stato eletto presidente. Da quel momento inizia la mia storia al Consorzio e da allora abbiamo cominciato a buttare nel Consorzio le idee che hanno contraddistinto la mia professione in un altro ambito, cioè nell’ambito industriale.
read more

Giacomo Molaschi

Io sono un agronomo, laureato in scienze agrarie a Milano nel 2001 e mi occupo ormai in modo professionale di agricoltura, nel senso che dal 2006 sono responsabile della nostra azienda piemontese e in più collaboro con una società di consulenza ambientale di Gallarate.

Giacomo Molaschi, Nerviano (Mi), 30 maggio 2011.

La famiglia di Giacomo Molaschi possiede il Mulino Star Qua e ne cura il restauro e la conservazione. Il mulino non è attualmente in funzione, ma qui viene venduto il riso prodotto dai Molaschi in Piemonte.

Pierangelo Banfi

Pierangelo Banfi, come dipendente del Consorzio fiume Olona, è erede di un mestiere fondamentale, quello di custode delle acque.
read more

© Copyright 2011 Olona fiume invisibile. Proudly powered by WordPress.-->
Up