Mulino Bernasconi

Il Mulino Bernasconi è un mulino del 1850 circa, ma non so la data precisa: c’è una ruota di diametro esterno di quattro metri e mezzo, collegata con tutti gli ingranaggi, che fa muovere la macina all’interno del mulino. Il nostro è un mulino che si sviluppa lungo il canale di irrigazione, o meglio una roggia molinara del fiume Lanza, che è un affluente del fiume Olona.

Siamo in questo mulino dal 1951: all’inizio eravamo in affitto e dopo un po’ di anni abbiamo acquistato lo stabile con tutto il resto del mulino. Prima Prima eravamo in un altro mulino dove a monte c’era un’attività di granaglia, tra Cantello e Cagno, là ci sono ancora tre mulini ma non hanno funzionato più, sono i Mulini del Trotto. Noi eravamo lì vicino, noi e il Mulino Maziot: il mulino dove c’era il trisnonno, il bisnonno e in parte il nonno, dopo nel 1951 sono venuti qui. Qui c’era un altro mugnaio, aveva smesso e l’attività l’abbiamo portata avanti noi. Mio nonno era muratore fino in tempo di guerra, era in Francia come tutti.

Piernatale e Giovanni Bernasconi, Malnate (Va), 14 febbraio 2012.

 

© Copyright 2011 Olona fiume invisibile. Proudly powered by WordPress.-->
Up