Tag

Custode delle acque o camparo

Custodi (vedi anche campari)

Il base allo Statuto organico del 1877 i custodi d’Olona sono 5 così ripartiti: per la Bevera e il Cavo Diotti colla residenza in Viggiù; per la tratta d’Olona dalle origini al ponte di Vedano, con sede in Varese; per la tratta d’Olona dal ponte di Vedano al ponte di Solbiate, con residenza in Cairate; per la tratta d’Olona dal ponte di Solbiate al ponte di Parabiago, con residenza in Legnano; per la tratta d’Olona dal ponte di Parabiago a Milano, con residenza in Rho.
read more

Inquinamento, fiume chimico

L'Olona dagli anni '50 era nauseabonda. Il bagno io non l'ho mai fatto. Siamo cascati dentro una volta con la barchettina dell'amico Rossi, siamo inorriditi, ci siamo lavati cento volte. Già nel dopoguerra non si poteva più. C’era una schiuma perenne e poi c’era sempre un odore strano, un odore di chimica, non era neanche di fogna, perché negli ambienti contadini l’odore di fogna era familiare, il letame buono ha un odore, ma la gente nostra non lo considerava nauseabondo, invece l’Olona aveva un odore chimico nauseabondo.

 Gioacchino Mauri, Castellanza (Va), 8 marzo 2011.


read more

© Copyright 2011 Olona fiume invisibile. Proudly powered by WordPress.-->
Up