Tag

Carla Lombardi

Mi chiamo Carla Emilia Lombardi, sono la maggiore di sette fratelli. Mio papà ha messo in piedi la Ticinoplast nel 1967, per la precisione la Ticinoplast nasce il 13 di gennaio del 1967. Io non mi sono mai voluta occupare dell’azienda di mio papà, mentre i miei fratelli sì. Io non amavo questo lavoro.
read more

Angelo Sonzini

Da quando sono nato, nel 1938, ho sempre abitato qui; tutta la mia famiglia, anche mio nonno, ha sempre vissuto qui al mulino. Sebbene mio nonno appartenesse a una famiglia di mugnai era l’unico dei quattro fratelli a non praticare questo mestiere, lui infatti era fabbro; conservo ancora l’insegna della sua attività che reca esattamente la dicitura “Sonzini Angelo, fabbro con fabbrica di reti metalliche e frena ruote per carri e carretti”.
read more

Vanzago, tra manifattura e urbanizzazione

L’immigrazione a Vanzago è stata pochissima, anche la prima immigrazione, quella cosiddetta  meridionale. Non sono arrivati in molti a Vanzago, perché Vanzago, per una serie di ragioni, non aveva impiego diretto, fabbriche dirette. C’era il salumificio fratelli Carini e l’officina Cantoni. Arrivavano dal Trentino, in particolare della val di Cembra. Da quella zona sono arrivate diverse famiglie e lavoravano per Cantoni. Invece, con la filanda, ci fu immigrazione residenziale.

read more

Inquinamento, fiume chimico

L'Olona dagli anni '50 era nauseabonda. Il bagno io non l'ho mai fatto. Siamo cascati dentro una volta con la barchettina dell'amico Rossi, siamo inorriditi, ci siamo lavati cento volte. Già nel dopoguerra non si poteva più. C’era una schiuma perenne e poi c’era sempre un odore strano, un odore di chimica, non era neanche di fogna, perché negli ambienti contadini l’odore di fogna era familiare, il letame buono ha un odore, ma la gente nostra non lo considerava nauseabondo, invece l’Olona aveva un odore chimico nauseabondo.

 Gioacchino Mauri, Castellanza (Va), 8 marzo 2011.


read more

© Copyright 2011 Olona fiume invisibile. Proudly powered by WordPress.-->
Up