Tag

Custode delle acque o camparo

Custodi (vedi anche campari)

Il base allo Statuto organico del 1877 i custodi d’Olona sono 5 così ripartiti: per la Bevera e il Cavo Diotti colla residenza in Viggiù; per la tratta d’Olona dalle origini al ponte di Vedano, con sede in Varese; per la tratta d’Olona dal ponte di Vedano al ponte di Solbiate, con residenza in Cairate; per la tratta d’Olona dal ponte di Solbiate al ponte di Parabiago, con residenza in Legnano; per la tratta d’Olona dal ponte di Parabiago a Milano, con residenza in Rho.
read more

Luca Rancilio

Mi chiamo Luca Rancilio e sono nato a Legnano (Mi). Ho 41 anni. Ho compiuto gli studi presso il liceo scientifico della mia città – Parabiago – e ho conseguito la laurea in economia e commercio presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, a pieni voti. La mia specializzazione è stata “Gestione e amministrazione delle imprese”, con tesi sui sistemi di controllo di gestione e analisi dei costi, sotto il patrocinio del professor Stefano Baraldi, del dipartimento di ragioneria programmazione e controllo.


read more

Rancilio Macchine per caffè

La Rancilio è un’azienda molto radicata nel territorio di Parabiago, siamo qui da sempre. Noi ci troviamo nella sede dove Roberto cominciò negli anni ‘20, nel 1927 per l’esattezza. Siamo stati qui dagli anni ’20 fino al 1971, quando ci siamo spostati nella sede produttiva di Villastanza di Parabiago, dove si fanno i prodotti più moderni, più aggiornati. I nostri due aspetti fondamentali sono il fatto di essere sempre stati un’azienda con radici locali, qui e poi anche a Villastanza, con personale proveniente dalla zona locale, e il fatto di aver creato un prodotto di carattere globale.
read more

Azienda agricola Banfi

Tutto ha inzio da una lunga storia di passione e amore per il lavoro contadino. Molti anni fa, già il padre di mio padre possedeva una piccola stalla, come molti cittadini di Parabiago a quei tempi. Probabilmente mio padre ha ereditato la passione per il lavoro agricolo proprio da lui e in qualche modo l’ha trasmessa, magari anche incospapevolmente, a me e a mio fratello. In realtà mio padre lavorava come magazziniere in un fabbrica metalmeccanica della zona ma ha sempre sentito un forte legame con questo mestiere. Tanto è vero che, come succedeva spesso in quegli anni, una volta rientrato a casa dopo il lavoro in fabbrica aiutava il padre con i quattro o cinque animali che aveva e si lavorava il terreno. Così a un certo punto della sua vita ha deciso di fare il grande salto:  ha lasciato il lavoro in fabbrica per dedicarsi completamente all’attività agricola.


read more

Danilo Banfi

Purtroppo io non ho mai lavorato nella mia azienda agricola tutto il giorno. Gli unici tre mesi in cui io mi sono dedicato totalmente all’agricoltura sono stati quelli dal giorno del congedo militare al giorno in cui sono andato a lavorare in fabbrica, sono passati solo tre mesi. Perché io, fortunatamente, forse all’epoca c’erano meno problemi, mi sono diplomato perito elettronico poi ho lavorato subito in aziende dove mi sono specializzato nell’informatica: tutt’ora lavoro in azienda dove faccio l’help desk. Quindi tutt’altra cosa dall’agricoltura, cui mi dedico solo parzialmente.

Danilo Banfi, Parabiago (Mi), 16 marzo 2011.

Danilo Banfi è nato e cresciuto a Parabiago, dove attualmente risiede e dove è titolare – insieme al fratello Pierangelo – di un’azienda agricola zootecnica. Danilo si occupa in special modo dell’allevamento delle vacche da latte, che gestisce anche attraverso un database da lui stesso ideato.

Carla Lombardi

Mi chiamo Carla Emilia Lombardi, sono la maggiore di sette fratelli. Mio papà ha messo in piedi la Ticinoplast nel 1967, per la precisione la Ticinoplast nasce il 13 di gennaio del 1967. Io non mi sono mai voluta occupare dell’azienda di mio papà, mentre i miei fratelli sì. Io non amavo questo lavoro.
read more

© Copyright 2011 Olona fiume invisibile. Proudly powered by WordPress.-->
Up